DAASH: magliette made in Spain

7

SPAGNA – Narón 12/08/2015. In un’operazione condotta dalla Comisaría General de Información de la Policía Nacional nella città galiziana di Narón, nella provincia A Coruña, è stato chiuso un negozio e un e-commerce jihadista che vendevano abbigliamento con i loghi dello Stato Islamico.

È stato arrestato un cittadino spagnolo, accusato di reati di proselitismo e di umiliazione delle vittime del terrorismo jihadista.
L’uomo arrestato aveva un’intensa attività sui social network che diffondono messaggi radicali e che fa pubblicità a diverse organizzazioni terroristiche. Attraverso il suo e-commerce e il suo negozio di abbigliamento vendeva capi di abbigliamento con i simboli di organizzazioni terroristiche in Spagna e Portogallo, con i loghi di Daash e Sham Harakat al Islam. Gli agenti hanno sequestrato materiale dalle abitazioni dei detenuti e dallo stabilimento che produceva il materiale, nell’ambito di un’operazione contro gli atti di disprezzo e di umiliazione delle vittime di reati di terrorismo e la realizzazione delle attività di proselitismo, diffusione e supporto dell’ideologia jihadista delle organizzazioni terroristiche.
L’operazione e le indagini sono ancora aperte.