SOMALIA. Ancora vivo il leader ISIS

103

Il leader dello Stato Islamico in Somalia è sopravvissuto agli attacchi aerei degli Stati Uniti che hanno colpito il Puntland. Secondo quanto riporta VoA, il leader del gruppo, Abdulkadir Mumin, era l’obiettivo dell’attacco di venerdì scorso negli Stati Uniti.

Abdulkadir Mumin sarebbe ancora vivo secondo informazioni fornite dalle agenzie di intelligence del Puntland a VoA.

Il 3 novembre, Africom ha confermato di aver effettuato due attacchi contro ISIS in Somalia: il primo attacco si è verificato intorno a mezzanotte e il secondo attacco si è verificato la mattina seguente alle 11:00. Il Comando Africano degli Stati Uniti dice che diversi militanti sono stati uccisi negli attacchi nella Valle di Buqo, 160 chilometri a est della città di Bosaso. Gli attacchi sono stati i primi contro il gruppo da parte degli Stati Uniti.

L’intelligence somala ritiene che siano stati uccisi 20 militanti nei due attacchi contro le grotte, fatte crollare, che li ospitavano. Secondo l’intelligence somala è “probabile” che Abdulkadir Mumin sia sopravvissuto all’ attacco. Nell’area d’attacco erano presenti due stranieri tra cui un militante sudanese. Sempre fonti di intelligence riportano che almeno quattro missili hanno colpito le grotte della Valle di Buqo nel primo dei due attacchi. Il secondo si è verificato dopo che i militanti si sono riuniti in un altro luogo ritenuto un luogo di sepoltura per coloro che erano stati uccisi durante l’attacco notturno.

ISIS è emersa in Somalia nell’ottobre 2015 dopo la scissione da al-Shabab. Da allora il gruppo ha reclutato membri nelle parti orientali del Puntland, dove risiede il clan di Mumin. Il gruppo ha rivendicato la responsabilità di quattro attacchi a Bosaso quest’anno, compreso l’ultimo avvenuto dieci giorni fa, in cui un aspirante suicida che spingeva esplosivi nascosti in un carriola si è fatto saltare ferendo sei persone.

Un mese prima, il gruppo aveva sferrato un attacco contro un comandante della polizia in una caffetteria di Bosaso, riuscendo a ferirlo. Il gruppo ha fatto il suo più grande attacco alla fine di ottobre 2016 quando i suoi combattenti presero la città di Qandala alle forze del Puntland e ne hanno mantenuto il controllo per 40 giorni.

Luigi Medici

DAESH MATRIX è il secondo volume dedicato al fenomeno dello Stato Islamico.
È possibile acquistare il libro su
Tabook.it