Soldi / Mutui, la surroga compie dieci anni e funziona ancora

13
Trasferimento mutuo

Dieci anni fa è stata introdotta la portabilità dei mutui, anche conosciuta come surroga del mutuo, ampiamente trattata online per informare gli utenti della possibilità di effettuare proprio questo trasferimento del mutuo verso banche che offrono tassi molto più vantaggiosi.

Gli istituti di credito che hanno introdotto questa offerta hanno sicuramente cambiato e rivoluzionato il settore dei prestiti per la casa, infatti ad oggi sono molti ancora quelli che chiedono una surroga del mutuo ed a distanza di 10 anni dalla sua invenzione.

Negli anni questo processo, gratuito, di portare un mutuo da una banca all’altra, scegliendo e riadattando l’offerta, ha consentito agli italiani di risparmiare un bel po’ sulla rata mensile, addirittura fino al 35%.

Prima del Decreto introdotto da Bersani la surroga del mutuo era inferiore al 4%, con l’introduzione di questa novità il passaggio da una banca all’altra è aumentato a dismisura, fino ad arrivare ad un quarto del totale (quasi il 30%).

Conviene rottamare un mutuo?

Su Toprestito.com si è parlato spesso della possibilità di effettuare una surroga del mutuo, ma quando conviene effettuare la surroga? Ovviamente quando a parità di importo si hanno tassi di interesse inferiori, ed è quasi sempre così.

La surroga del mutuo è utile anche quando si ha la necessità di cambiare la durata di un prestito e per adattarne la rata per ridurre i costi mensili e dare la possibilità alla famiglia di vivere meglio.

Noi consigliamo di effettuare sempre delle ricerche, periodicamente, sulle offerte sulle portabilità dei mutui proprio per verificare se ci sono opzioni più vantaggiose e risparmiare il più possibile.

A 10 anni di distanza ormai, la surroga è utilizzatissima, quali offerte gli istituti di credito si inventeranno per portare i debitori presso le proprie filiali italiane? Staremo a vedere!