Solarexpo 2014 – The Innovation Cloud

22

ITALIA – Milano 17/03/2014. Milano dimostra di essere imprescindibile punto di rifermento della green economy italiana.

Anche quest’anno, infatti, il capoluogo lombardo ospiterà, dal 7 al 9 maggio, presso Fiera Milano “Solarexpo – The Innovation Cloud”, importante rassegna internazionale dedicata a tutte le tecnologie energetiche low carbon e alla loro “ibridazione”.

L’evento rappresenta la piattaforma convegnistica più importante in Italia sulle nuove tecnologie energetiche, un assoluto benchmark sullo stato dell’arte tecnologico, le novità del quadro normativo, gli strumenti di policy ed un contesto ideale dove ricercare occasioni di visibilità per le aziende leader nell’innovazione. Più nello specifico Solarexpo, giunta ormai alla quindicesima edizione, è fra i primissimi eventi fieristici al mondo specializzati sull’energia solare ed è affiancata da un cospicuo numero di eventi tecnico-scientifici, comunicativi e di policy. L’edizione 2014, dunque, non si limita al comparto del solare, ma ha carattere multidisciplinare e multi-tecnologico, focalizzando l’attenzione anche su rinnovabili elettriche, tecnologie per lo storage, smart grid, mobilità elettrica ed ibrida, smart cities, rinnovabili termiche, efficienza energetica in edilizia e nell’industria.
La kermesse milanese, in termini numerici, punta a superare la già fortunata edizione dell’anno passato che ha visto la presenza di 500 aziende e rappresentanti istituzionali, oltre 31.000 visitatori professionali e buyer provenienti da 83 Paesi europei ed extraeuropei, 6.000 partecipanti al programma tecnico-scientifico. Gli elementi cardini di tale successo sono stati e sono: specializzazione, approccio trasversale a tutte le tecnologie energetiche innovative e la loro integrazione e sostegno alle imprese che si intendono proiettarsi nel mercato internazionale. La manifestazione è per le suddette ragioni, per imprese e visitatori tutti, il “luogo” ideale per comprendere le tendenze in atto nel settore delle rinnovabili, condividere e rielaborare nuovi modelli di business in un mercato in profonda mutazione, fare networking di alto livello.
Le aziende operanti nello sfruttamento delle fonti energetiche pulite e non solo, di conseguenza, ritengono la mostra-convegno lombarda un appuntamento ormai irrinunciabile. Bonfiglioli Italia, BU Regenerative & Photovoltaic, ad esempio, ha comunicato che «Solarexpo – The Innovation Cloud ha colto i segnali del mercato e li ha tradotti con successo in una manifestazione dove innovazione e trasversalità delle tecnologie sono un must. Rappresenta un’ottima occasione di confronto con clienti potenziali e aziende concorrenti»; per Bosh Power Tec GMBH «L’industria del fotovoltaico sta affrontando numerose avversità in molte parti del mondo, in particolare nel mercato italiano, che è diventato notevolmente competitivo. Di conseguenza, è fondamentale per noi partecipare all’edizione 2014 di Solarexpo – The Innovation Cloud per promuovere i nostri prodotti innovativi»; Clivet SpA, ancora, considera Solarexpo la manifestazione culturale e scientifica che ha saputo cogliere l’essenza della trasformazione epocale che stiamo vivendo nell’ambito dell’energia, nella quale solo la pluralità di tecnologie ci permetterà di avere edifici ad energia quasi zero».
Luca Zingale, direttore scientifico di Solarexpo – The Innovation Cloud, infine, si è detto convinto che l’expo milanese rappresenti il palcoscenico ideale per le imprese di vari settori che intendono sfruttare appieno, nella prossima primavera, i segnali di ripresa economica dell’Italia.