Sequestro di armi in Slovacchia. Terrorismo?

2

SLOVACCHIA – Bratislava 19/12/2015. La polizia slovacca ha arrestato cinque persone sospettate di possesso illegale e traffico di armi.

Durante una serie di perquisizioni nei distretti di Brezno e Lučenec è stata scoperta e sequestrata una grande quantità di armi e munizioni. La notizia è stata fornita dalla Direzione nazionale di polizia. Sono tari sequestrati mitragliatori, fucili, fucili da caccia, mitragliatrici leggere, oltre a una grande quantità di munizioni, per la maggior parte di fabbricazione russa e italiana. Cinque gli uomini arrestati, tra i 29 e i 54 anni, che ora rischiano dai 3 agli 8 anni di carcere. I media cechi e slovacchi hanno riferito la notizia secondo cui i terroristi che hanno organizzato gli attentati di Parigi avevano armi acquistate in Slovacchia.