Scontri tra DAESH e Fajir Libya a Sirte

14

LIBIA – Sirte 04/06/2016. In una operazione suicida avvenuta ieri, nei pressi di Sirte, sono state uccisi 48 uomini di Fajir Libya.

Un camion bomba, che secondo fonti social vicine allo Stato Islamico era guidato un mujahid keniano dal nome di Abu Musab, ha centrato un convoglio di Fajir Libya a ovest della città di Sirte, uccidendo 48 persone facendo decine feriti. Nell’esplosione sono rimaste distrutte dodici tecniche che montavano armi pesanti. Il convoglio attaccato aveva ottenuto la copertura aerea di un Mig per coprire le operazioni di sgombero e di ritiro dei deceduti e dei feriti; l’aereo però è stato abbattuto dalla contraerea dello Stato Islamico.