A breve zona di sicurezza tra Siria e Turchia?

11

TURCHIA – Ankara 01/09/2015. La campagna aerea turca contro Daash in Siria, parte dell’accodo tra Usa e Turchia, ha lo scopo di allontanare lo Stato Islamico dai confini turchi e di creare una zona di sicurezza in cui far rientrare i profughi siriani sotto l’ombrello degli enti internazionali. Mevlut Cavosoglu, il titolare degli Esteri di Ankara, riporta Anadolu, in precedenza ha legato l’accordo Usa-Turchia all’apertura della base di Incirlik agli aerei della coalizione. Neanche Washington esclude a priori una simile possibilità, sena però definirla in questa maniera. L’area in questione si estende sulla direttrice est-ovest Jarabulus-Azaz, nella provincia di Aleppo, sotto il controllo dello Stato Islamico da oltre due anni e mezzo. Una volta assicurata la eliminazione delle forze Daash con operazioni aeree, il controllo su terreno potrebbe essere garantito dal Free Syrian Army.