Ecco come recluta ISIS

7

SIRIA- Raqqa. 21/05/16. In molti si sono chiesti come faccia ISIS ad avere sempre nuove reclute, soprattutto se si pensa che al 99% si è votati al martirio.

A spiegarcelo ora ci hanno pensato direttamente i mujahid della comunicazione di Daesh, i quali, hanno girato un video dove spiegano il reclutamento sulle rive del fiume Eufrate. Nel video, postato 6 giorni fa sui social simpatizzanti di ISIS, si spiega che la prassi vuole che prima si organizza un volantinaggio porta a porta. ISIS lo ha fatto in 350 villaggi sperduti sulle rive del fiume Eufrate coinvolgendo 7000 bambini e 4000 bambine. Il secondo giorno si passa porta a porta e si chiede alle persone se hanno letto il volantino e cosa ne pensano. Ma in realtà comincia l’approccio alla “conversione” e poi al reclutamento. Si parla con le persone. Si verifica la preparazione “religiosa-spirituale” delle persone. Si incoraggiano gli anziani e si invitano le persone, nel video si parla di bambini e bambine, a frequentare i corsi gratuiti offerti da ISIS, per approfondire l’aspetto religioso e spirituale. I corsi durano 10 giorni e sono tenuti da “imam” di ISIS, a frequentarli i bambini/e tra i 5 e i 12 anni per i maschi dai 5 ai 15 anni per le femmine. La materia più importante, secondo quanto spiegato nel video, è la memorizzazione del corano. Ovviamente le “Sure” insegnate sono quelle scelte dagli uomini di ISIS e sono finalizzate a arruolare i bambini, a convincerli che morire per “Allah” è l’unica cosa veramente importante e vera. Alla fine di questo corso, molti bambini, chiedono di aderire spontaneamente allo Stato Islamico. Un vero e proprio corso in cui si “sbianca” e “riscrive” la mente dei giovanissimi.