Ucciso in Siria il quinto comandante Pasdaran

18

IRAN – Teheran 21/01/2016. Le Guardie rivoluzionarie dell’Iran, i Pasdaran, hanno perso un altro generale in Siria.

Hamid Reza Ansari, generale dell’unità Ruhollah, di stanza nella provincia iraniana di Markazi, è stato ucciso in Siria. Riporta la notizia il sito ufficiale del gruppo il 20 febbraio. Fino ad ora almeno cinque comandanti dei Pasdaran sono stati uccisi in Siria dall’inizio 2015, tra cui Hossein Hamedani, ucciso ad ottobre 2015. Da quando la crisi è scoppiata in Siria e in Iraq, diversi membri delle forze d’elite di Teheran sono state uccise negli scontri con i gruppi terroristi; si tratta di eventi che confermano la presenza militare iraniana in entrambi i paesi; presenza però sempre negata dall’amministrazione iraniana, dicendo che gli ufficiali sono lì come consiglieri dietro richiesta ufficiale da parte dei governi di Damasco e Baghdad.