Siria. Rilasciato Malas

70

LIBANO – Beirut 05/03/2014. Il regista più noto della Siria è stato rilasciato dopo essere stato arrestato per un interrogatorio da parte dell’intelligence libanese alla frontiera mentre si dirigeva ad un festival a Ginevra il giorno precedente.

Mohammed Malas è stato arrestato infatti il 4 marzo, tra Damasco e Beirut, per presentare a Ginevra, al Festival del Cinema e del Forum sui diritti umani (FIFDH), il suo ultimo film “Scala di Damasco”, pellicola che dovrebbe essere presentata al prossimo festival del cinema. Anche se è stato rilasciato, non è ancora chiaro se Malas sarà in grado di arrivare in tempo per il festival, perché non può lasciare la Siria. Nato nel 1945, Mohammad Malas è il più famoso regista siriano e i suoi film e documentari hanno vinto numerosi premi arabi e internazionali. Ha sostenuto la rivolta pacifica contro il regime di Bashar al-Assad nel marzo 2011. Diversi intellettuali, artisti e attivisti per la pace sono stati arrestati dal regime siriano. Nel 2013, il suo film del 1990 “The Night” è stato inserito tra i 10 migliori film arabi dal britannico Guardian. Si tratta dello stesso film bandito per quattro anni in Siria.