Damasco, ucciso leader Hezbollah

6

SIRIA-Damasco. 14/05/16. Ieri a Damasco è morto Mostapha Badreddine uno dei più alti in grado tra i comandanti, di  Hezbollah, Partito libanese, presenti in Siria. Con un passato molto discutibile.

L’uomo con una storia importante è stato sospettato degli attacchi contro l’ambasciata USA a Beirut, dei marines a drakkar (para francesi) nel 1983 in Libano. E ancora condannato a morte in Kuwait per gli attacchi contro le ambasciate USA e francesi e contro l’aeroporto sarà rilasciato dall’esercito di Saddam Hussein.