Bombe russe, 45 morti al mercato di Douma

10

SIRIA-Damasco.29/10/15. Gli aerei russi oggi hanno bombardato un sobborgo di Damasco mentre era in svolgimento il mercato, Douma, sono morte 45 persone, più di 100 i feriti. In tempi di guerra qualcuno ha il coraggio di chiamare questi morti “effetti collaterali”. La Siria sta diventando un nuovo Afghanistan dove nessuno vince e tutti muoiono. 

Nel frattempo comuni cittadini mandano on line dalal Siria video amatoriali degli effetti delle bombe a Homs, Hama, Daraa, Latakia, Aleppo. Da quando sono iniziati i bombardamenti non ci sono evidenti cambiamenti nel gioco di potere: Assad, Ribelli, ISIS, Chi viene sconfitto in un posto si sposta e saccheggia un altro villaggio. L’unica cosa in aumento sono i morti.