L’Opposizione siriana prende Ar Rai

6

SIRIA – Ar Rai 09/04/2016. Quattordici gruppi siriani di ribelli hanno attaccato la città di ar-Rai nella provincia di Aleppo, grazie all’appoggio aereo degli Stati Uniti e al sostegno tecnico turco.

Come riporta l'”agenzia stampa” di Daesh, A’Maq, una serie di feroci scontri sono avvenuti vicino alla città di ar-Rai, al confine con la Turchia, nella campagna a nord di Aleppo.
L’attacco è stato guidato dalle forze di Ahrar al-Sham e Faylaq ash-Sham, in collaborazione con Al Qaeda; i gruppi di ribelli hanno raggiunto i silos alla periferia nord-ovest della città grazie alla copertura aerea degli Stati Uniti e ai bombardamenti dell’artiglieria turca, che ha colpito la città con più di sessanta colpi dall’inizio dell’attacco.
Un attentato suicida sarebbe riuscito a fermarle temporaneamente; alcuni gruppi, convergenti su ar-Rai, sono entrati, secondo A’Maq, direttamente dal territorio turco, partendo da un posto di frontiera.
I gruppi che hanno partecipato all’attacco al fianco di Ahrar ash-Sham e Faylaq ash-Sham sono: Jaysh al-Islam, Jaysh ash-Sham, la Divisione del Sultano Murad, Divisione 99°, 51° Brigata, Liwa al-Hamzah, Liwa al -Mu’tasim, Liwa Ahrar Suriyyah, Ahrar ash-Sharqiyyah, Liwa al-Muntasir Billah, Brigata Sultano Muhammad al-Fatih, e la Divisione del Nord. Ar-Rai, vicino al confine con la Turchia, è stata presa il 8 aprile dopo giorni di attacchi e di bombardamenti aerei Usa e dell’artiglieria turca sui vicini villaggi della città.
L’opposizione siriana è quindi entrata in città dopo gli scontri con i combattenti dello Stato Islamico e due operazioni suicide.