Siria: colloqui regionali rinviati

38

TURCHIA – Ankara. Una riunione programmata dei ministri degli Esteri di Turchia, Iran ed Egitto sulla crisi siriana ha dovuto essere rinviata dopo che il ministro iraniano ha detto che non sarebbe stato in grado di partecipare.

Secondo l’agenzia di stampa Anatolia, che cita fonti diplomatiche, i tre ministri si sarebbero dovuti incontrare ad Ankara il 10 ottobre. L’incontro, però, è stato rinviato a data successiva, poiché il ministro degli Esteri iraniano Ali Akbar Salehi ha informato Ankara che non sarebbe potuto essere presente. Salehi ha detto ad Ankara che doveva accompagnare il presidente Mahmoud Ahmadinejad in una visita di due giorni in Vietnam, secondo quanto riportato dall’emittente NTV.

Il primo ministro Recep Tayyip Erdogan aveva annunciato ad ottobre una serie di colloqui regionali per risolvere la crisi siriana dopo un incontro a sorpresa, a Baku, con Ahmadinejad. I colloqui dovrebbero coinvolgere Turchia, Iran e Russia, Egitto, Arabia Saudita.

La notizia del rinvio è venuta fuori dopo che Erdogan aveva incontrato”per caso” Ahmadinejad, a margine del quinto Forum della Democrazia a Bali, in Indonesia, l’otto novembre. I due leader hanno camminato insieme presso la sede del forum discutendo della Siria. Erdogan ha avuto incontri bilaterali a Bali con il presidente afgano ei primi ministri di Australia e Tailandia, ma nessun incontro era stato programmato con Ahmadinejad.