Esperti occidentali al fianco di Assad

10

SIRIA – Amman 02/07/2016. Il presidente siriano Bashar al Assad ha detto in un’intervista alla tv australiana andata in onda il 1 luglio che paesi occidentali avevano inviato esperti di sicurezza per aiutare il suo governo di nascosto nella lotta contro i militanti islamici in Siria.

Assad, alla SBS News Australia, ha detto che i paesi occidentali, fortemente contrari al suo governo, ma che devono anche affrontare la minaccia di attacchi islamici a casa propria, stanno segretamente collaborando con il suo governo in operazioni anti-terrorismo. «Ci attaccano politicamente e poi mandano i funzionari a trattare con noi sottobanco, in particolare per la sicurezza, compreso il vostro governo (…) Non vogliono turbare gli Stati Uniti. In realtà la maggior parte dei funzionari occidentali, ripetono solo quello che gli Stati Uniti vogliono che dicano. Questa è la realtà», ha detto.