Shebaab addestra Boko Haram

5

GERMANIA – Monaco 15/02/2016. I miliziani di Boko Haram sono stati addestrati in Somalia, sulla costa orientale dell’Africa prima di tornare in Africa occidentale.

Lo ha detto il presidente della Somalia, Hassan Sheikh Mohamud, ripreso dal quotidiano Vanguard, ha detto alla Conferenza sulla sicurezza in Germania il 14 febbraio. La Somalia, pur essendo afflitto da gravi problemi politici e di sicurezza, di corruzione e di attacchi di al Shabaab, ha recentemente fatto progressi verso la creazione di un sistema politico funzionante, ha detto Mohamud.

Per il presidente somalo: «Senza una Somalia stabile, tutta la regione del Corno d’Africa rimarrà instabile e in linea di massima, l’intero continente africano. Ci sono le prove che per qualche tempo Boko Haram è stato addestrato in Somalia e poi i guerriglieri sono tornati in Nigeria (…) I terroristi sono così collegati tra loro, sono associati e organizzati, e quindi anche il mondo ha bisogno di essere organizzato di conseguenza». Non è chiaro, però, se il presidente somalo ritiene che al Shabaab stia ancora addestrando i miliziani di Boko Haram, che hanno giurato fedeltà a Daesh. In Somalia al Shabaab, che ha legami con al Qaeda e vuole rovesciare il governo somalo imponendo la Sharia, ha rivendicato la responsabilità per il recente attentato contro un aereo.