Smentita la morte del capo degli Shebaab

45

SOMALIA – Mogadiscio 06/09/2014. Fonti somale smentiscono la morte del leader di Al Shabab.

Il leader di Harakat Al Shabaab al Mujahideen, Ahmed Abdi Godane (nella foto), quindi, non sarebbe morto in un attacco aereo il 1° settembre. Il Pentagono aveva annunciato il 2 settembre che le Forze Speciali degli Stati Uniti, “agendo su fonti d’intelligence”, avrebbero tentato di uccidere il leader di Al Shabaab utilizzando missili Hellfire e bombe a guida laser lanciate da aeromobili con e senza equipaggio. L’obiettivo dell’attacco era un campo nei pressi di Barawe, nel centro-sud della Somalia. Gli Stati Uniti stanno ancora cercando la prova che Godane sia morto.