Shangai: ristorante d’elìte chiuso dopo la stella Michelin

27

di Maddalena Ingrao CINA – Shangai 25/09/2016. Un ristorante stellato da Michelin a Shanghai ha chiuso dopo un solo giorno che aveva ricevuto il riconoscimento perché non aveva due licenze necessarie.

Secondo quanto riportato da Kankannews.com, il Tai’an Table ha chiuso a causa di una “revisione interna”; secondo l’Ufficio di vigilanza sui mercati di Shanghai il ristorante era gestito senza due licenze necessarie, una licenza commerciale generale e una licenza alimentare. Il Tai’an Table, aperto da aprile, poteva ospitare fino a 29 clienti e serviva solo cene dalle 18:00 in poi dal martedì al sabato; offriva solo due menù fissi: uno composto da 14 piatti, ad un costo di 1.288 yuan a persona; l’altro, 10 piatti, 988 yuan.

La Michelin il 21 settembre ha fatto uscire la sua prima guida per la Cina continentale; a Shanghai solo 26 ristoranti hanno avuto le stelle.