SHAM. Si allarga lo scontro ISIS – al Qaeda

106

Sui canali dello Sham c’è stato un gran fermento per quanto riguarda due documenti ufficiali del 2015 e del 2016 di ISIS uno contro Joulani, al Qaeda, e un secondo che accusa le fazioni affiliate ad Joulani, Al Qaeda di essere fuori legge. La guerra al Qaeda – ISIS iniziata in Siria ora si estende a tutte le province del Califfato. È uscito un video dal Sinai, tra l’annuncio dell’uscita e la sua pubblicazione ore 10.10 e la sua messa on line ore 17.38 sono passate sette ore.  Tempo in cui molti canali affiliati, simpatizzanti o canali ufficiali il tempo di diffondere la notizia.

Si tratta di Hearth Stunners; è un video che narra le operazioni di cecchinaggio ISIS nell’area. Il video ha un ottimo montaggio e una ottima post produzione; è teso ad esaltare la precisione e la professionalità degli uomini di Daesh.

In azione anche le unità Cyber di ISIS che continuano ad hackerare diversi siti Web.

Secondo alcuni post non ISIS le forze irachene dopo 20 giorni di pausa tornano ad attaccare Mosul nella zona vecchia. In base alle notizie di ISIS invece, oggi gli scontri si sono solo acuiti. Colpite Al Matahen, Ras Al Jadah e Yarmouk, Bab al Tub. Come  Ras Al Jadah nella zona vecchia di Mosul. ISIS lamenta l’uccisone di 73 persone e 200 feriti a causa dei bombardamenti a Mosul. Suoi cecchini in azione nella zona ovest della città.

In Siria La guerra continua. E servono nuovi soldati, Assad, dicono i social ha arruolato 3.000 uomini nella provincia di al Hasakah della mobilitazione popolare. Ricordiamo che quella è un’area controllata dai curdi. Via twitter si apprende che USA e YPG avrebbero ritardato l’attacco a Raqqa e l’unico motivo per farlo è un attacco aereo a tappeto sulla città magari con gas tossici.

Il Wilayat del Sinai di Daesh pubblica le immagini dei razzi sparati dal Sinai in Israele. L’attentatore di Alessandria inoltre, era conosciuto dai servizi egiziani poiché le autorità kuwaitiane lo avevano espulso per i suoi legami con Daesh. 

Una cellula Daesh pianificava un attacco al Monastero copto della Vergine Maria sul Monte Asyut, sventato dalle forze di sicurezza.

Redazione

DAESH MATRIX è il secondo volume dedicato al fenomeno dello Stato Islamico. È possibile acquistare il libro su Tabook.it