Sequestrati missili diretti alla Striscia di Gaza

26

EGITTO – Il Cairo. Il Direttorato della Sicurezza del Nord del Sinai ha sequestrato un carico di moderni missili anti-carro e anti-aereo all’alba 3 gennaio.

La polizia ha ricevuto una soffiata che i missili erano stati segretamente immagazzinati in un deposito a Be’r al-Hefn,  a sud di Arish, capitale del Nord Sinai, e che sarebbero stati contrabbandati attraverso i tunnel per la Striscia di Gaza. Dopo aver informato il ministero dell’Interno al Cairo, le forze di polizia hanno effettuato un raid sulla zona. Be’r al-Hefn è stato spesso utilizzato come deposito illegale di esplosivi e armi. Stando alle fonti di polizia egiziana, la spedizione probabilmente ha avuto origine in Libia, e che il raggio d’azione dei razzi era di 2 km.