Senegal uomini armati rubano veicoli nella regione di Casamance

37

Uomini armati sospettati di essere membri del Movimento delle Forze Democratiche della Casamance (MFDC) domenica hanno dirottato e derubato una decina di veicoli commerciali nel villaggio di Badiana (50 km da Ziguinchor) sul Bignona-Diouloulou corridoio che conduce in Gambia,  a riferirlo l’agenzia PANA .

Secondo le fonti, gli uomini armati hanno derubato i passeggeri nei veicoli dei propri effetti personali, denaro e telefono. La banda poi si è ritirata verso la frontiera con il Gambia, portando con sé due dei veicoli. A intervenire l’esercito senegalese che si è recato verso i confini per cercare gli aggressori. «Abbiamo sentito spari dalla foresta, il che suggerisce che ci sono scontri tra l’esercito e i ribelli» ha detto una fonte, aggiungendo che fino a circa mezzogiorno, il traffico tra Senegal e Gambia è stato chiuso e un aereo da ricognizione militare inviato per sostenere gli uomini il terreno. Questo è il quarto incidente da quando Sadio, il capo dell’ala armata del MFDC, ha annunciato un mese fa che era disposto a negoziare con le nuove autorità senegalesi per porre fine alla crisi prolungata.