Migranti in fuga dalla Libia, tornano in Senegal

62

SENEGAL – Dakar 27/05/2015. Decine di migranti senegalesi sono rientrati in Senegal, il 26 maggio, dopo essere stati arrestati dalle autorità libiche e imprigionati per mesi nel tentativo di raggiungere clandestinamente l’Europa.

Circa 145 sono rientrati nella capitale senegalese, una volta rilasciati dalle autorità di Tripoli, con un volo charter organizzato dall’Organizzazione internazionale per le migrazioni, i migranti hanno detto alla stampa locale. Il Senegal, la più antica democrazia pluripartitica dell’Africa occidentale, è il secondo punto d’origine della regione per quanto riguarda i migranti dopo il Gambia, secondo l’Oim. Da gennaio a marzo, quasi 1.200 senegalesi sono giunti in Italia via mare; quasi 2.000, i migranti provenienti da diverse nazioni, morti quest’anno nel Mediterraneo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteI Ristoranti di ISIS
Articolo successivoNATO e USA contro ISIS