Satelliti azero-bielorussi

77

AZERBAIJAN – Baku 21/12/2014. La Bielorussia è pronta a cooperare con l’Azerbaijan nel campo delle comunicazioni via satellite.

In un comunicato del ministero delle Comunicazioni e delle alte tecnologie dell’Azerbaigian dl 19 dicembre si legge che i temi della cooperazione tra i due paesi in questo campo saranno discussi nell’ambito della riunione della commissione intergovernativa di cooperazione economica azero-bielorussa, che si terrà nel primo trimestre del 2015 a Minsk. Durante la sessione, si terrà la riunione dei ministri dell’Industria, che deciderà sulla cooperazione tra l’Azerbaigian e la Bielorussia nel settore delle alte tecnologie. La Bielorussia è interessata alla cooperazione con l’Azerbaigian nel campo delle comunicazioni satellitari, secondo il comunicato. In particolare, i due paesi considerano la possibilità di utilizzare satelliti a bassa orbita per condurre ricerche comuni. In precedenza, la Bielorussia e l’Azerbaijan hanno deciso di cooperare nell’uso comune delle informazioni ottenute dai satelliti bielorussi. Da dicembre 2014, l’Azerbaijan ha il pieno controllo sul satellite a bassa orbita Spot 7, lanciato nel giugno 2014, nell’ambito della cooperazione strategica tra l’Azerbaigian e la Francia nel settore spaziale. Il satellite, chiamato Azersky, è stata consegnato al controllo dell’Azerbaigian sulla base di un accordo siglato il 2 dicembre, alla mostra Bakutel-2014, da Azercosmos, società statale azera, e l’Airbus Defence and Space. Azersky, insieme con il suo predecessore, SPOT 6, sarà utilizzato in collaborazione con Airbus Defence and Space. Entrambi i satelliti sono in grado di fare rilievi quotidiani su una superficie di sei milioni di chilometri quadrati della superficie terrestre, 10 volte più grande della Francia. La risoluzione delle immagini scattate sarà di 1,5 metri.