Sanità italiana per la popolazione libanese

28

di Lucia Giannini  LIBANO – Shama 26/10/2016. I sanitari italiani della base di Shama vengono quotidianamente contattati dai locali libanesi per le più svariate patologie ed urgenze.
I pazienti una volta accolti e somministrate le prime cure vengono poi indirizzati negli ospedali del sud del Libano.

Inoltre il team medico Tricolore svolge costantemente attività di “medical care” a favore della popolazione locale ed in particolare delle fasce meno abbienti, visitando i civili e prescrivendo le idonee terapie farmacologiche.

Molti i casi in cui viene soccorsa la popolazione locale; il 24 ottobre, il personale sanitario militare del Sector West di Unifil ha soccorso un giovane libanese in shock anafilattico dopo essere stato punto da un insetto. L’equipe sanitaria italiana, dopo circa venti minuti di terapia farmacologica è riuscita a strappare il paziente a morte certa.