Riserve strategiche per la Difesa di Pretoria

21

SUDAFRICA – Pretoria 04/02/2016. Nuovo riconoscimento della valenza strategica per il Sudafrica delle forze di riserva da parte del ministro della Difesa, Nosiviwe Mapisa-Nqakula.

Il ministro, riporta DefenceWeb, ha detto che: «Le forze di riserva della Sandf non sono da sottovalutare (…) Garantiscono la possibilità di avere più uomini per le operazioni in corso e per le future, oltre a fornire competenze specialistiche oggi scarse per la Difesa (…) Le forze di riserva svolgono anche un ruolo nel migliorare il rapporto tra la difesa e il settore professionale pubblico e privato. In termini di riesame della Difesa, le forze di riserva possono garantire il meccanismo di infoltire i ranghi durante i picchi operativi. Inoltre forniscono una vitale esperienza di supporto professionale e determinate abilità che normalmente non esistono nella struttura permanente delle forze armate sudafricane (…) Numerosi studi confermano questi fattori importanti negli eserciti in cui è in vigore il sistema della Riserva compresa la loro convenienza economica e la capacità di essere un moltiplicatore immediato della forza». Continua poi il ministro fornendo una serie di dati: «Su 22.500 riserve attive, poco più di 14.500 sono richiamate su base annua per un periodo medio di 183 giorni e molti sono schierati in operazioni alle frontiere», ha detto Mapisa-Nqakula.