Mosca vince contro Yukos Oil Co.

4

PAESI BASSI – L’Aia 21/04/2016. La Russia ha vinto la battaglia contro la sentenza che la vedeva perdente, per oltre 50 miliardi di dollari, nella causa contro Yukos Oil. Co.

La sentenza dal tribunale dell’Aja del 20 aprile è stata una vittoria schiacciante per Mosca nella sua ultradecennale lotta giudiziaria con i proprietari di Yukos. La corte ha, infatti, detto che il collegio arbitrale male interpretò un trattato che la Russia aveva firmato, ma non ratificato, riporta Archynewsy.com. La decisione quindi libera conti e proprietà appartenenti a compagnie statali puntati dalla Gml Ltd., società finanziaria appartenente ai quattro ex proprietari della Yukos. Yukos fu smantellata per evasione fiscale e debiti non onorati ma il suo ex Ad Mikhail Khodorkovsky l’ha definita una vendetta del Cremlino per il suo finanziamento ai partiti di opposizione. L’esiliato Khodorkovsky sta guidando una campagna per la cacciata di Vladimir Putin, che nel 2013 ha emesso un indulto per liberarlo dopo un dieci anni in una miniera di uranio al Circolo Polare, in seguito a una condanna per frode e evasione fiscale connessa con Yukos. La decisione olandese potrebbe essere intesa come un allentamento della pressione occidentale sulla Russia, scrive Khodorkovsky sul suo account Twitter.