Condannati sei terroristi a Mosca

61

RUSSIA – Mosca 11/03/2016. Un tribunale militare nella capitale russa ha condannato sei uomini a pene detentive tra gli 11 e i 14 anni di reclusione dopo averli riconosciuti colpevoli di aver pianificato un attentato terroristico in un sobborgo di Mosca nel 2014.

Il tribunale militare regionale di Mosca il 10 marzo ha anche trovato gli imputati colpevoli di produzione e distribuzione di armi illegali.
Gli investigatori hanno detto che Semed Nurmagomedov, Azim Ismailov, insieme con i fratelli Vagid e Yusuf Ganikhanov, nonché un’altra coppia di fratelli, Asret e Ildarkhan Rzakhanov, pianificava di effettuare un atto terroristico nella città di Odintsovo nel 2014 durante le celebrazioni per la fine del Seconda guerra mondiale.
La polizia ha arrestato i sei poco prima che effettuassero l’attacco, il 9 maggio, rinvenendo anche un grande deposito di munizioni e un ordigno esplosivo, durante la perquisizione, riporta Rapsinews.