Per quanto tempo le forze russe potranno rimanere in Siria?

6

ITALIA – Roma 23/12/2015. Il costo della campagna di Russia in Siria è salito a circa 8 milioni di dollari al giorno, rispetto ai circa 4 milioni al giorno prima nelle operazioni.

Secondo le stime del britannico Royal United Services Institute, riprese da Anadolu, il costo dell’intervento russo è aumentato drasticamente, dall’abbattimento del caccia russo il ​​24 novembre. Secondo gli analisti, ogni ora di volo costa circa 12.000 dollari per ogni aereo militare e 3000 dollari per gli elicotteri. Il costo delle operazioni dell’aviazione militare russa è stimato a 710mila dollari al giorno, stimando che tutti gli aeromobili volino in media 90 minuti, e ogni elicottero 60. Circa 750mila vengono spese quotidianamente per le munizioni;mentre altre spese militari sono calcolate in 440mila dollari giornalieri; le operazioni navali nel Mar Mediterraneo costerebbero 200mila al giorno. Logistica, comunicazioni, e spese di intelligence hanno una spesa di altri 250mila al giorno, secondo l’istituto. Dato che il governo russo ha stimato i costi delle operazioni circa per un anno, il costo dell’intervento totale diventa pesante in un paese le cui riserve si stanno esaurendo.
La russa Nezavisimaya Gazeta riportava il 18 dicembre la delusione politica della Russia sulla mancata formazione di un’ampia coalizione internazionale, seguita alla sua insistenza sulla sopravvivenza di Assad.
Il giornale moscovita, riportando le parole del ministro delle Finanze russo, Anton Siluanov, afferma che ufficialmente l’operazione militare in Siria non richiede supplementari spese di bilancio, per poi osservare che il bilancio non tiene conto dei costi di altri fattori come le operazioni siriane, il pagamento di stipendi e indennità di viaggio per il personale militare e della difesa, nonché quello dell’utilizzo dei jet da combattimento, quello delle munizioni, come i missili da crociera, non previsti nelle spese militari. A tutto ciò vanno aggiunte le spese per le navi da rifornimento, ausiliarie, per aerei ed elicotteri, in particolare per il Tu-95MS e Tu-160. Le stime del bilancio federale per il 2016 prevedono 2,03 miliardi di dollari per finanziare la campagna in Siria.