RUSSIA. Oltre l’83 per cento dei russi vuole Putin presidente

245

L’83,3% degli intervistati sosterrà il Presidente Vladimir Putin, alle prossime elezioni in Russia, secondo un sondaggio Vtsiom. Circa il 70% di tutti gli intervistati ha dichiarato che sicuramente andrà ai seggi elettorali, ha dichiarato Vtsiom, ripresa dalla Tass. «Secondo le ultime informazioni, l’83,3% dei russi (…) sarà pronto a votare per Vladimir Putin durante le elezioni presidenziali», si legge nel sondaggio Vtsiom.

Putin ha ottenuto l’82,2% tra i giovani, l’ 83,3% tra i 45-59 anni e l’ 88,8% tra le persone di 60 o più anni. Le valutazioni di approvazione di altri candidati presidenziali sono andare al leader Ldpr Vladimir Zhirinovsky col 4,1%, al leader del partito comunista Gennady Zyuganov il 3,3%, al fondare di Yabloko Grigory Yavlinsky lo 0,8%, al leader del Partito della crescita Boris Titov lo 0,7%, a Ksenia Sobchak del partito Iniziativa Civile lo 0,3%. «Proprio come sei anni fa, a tre mesi dalle elezioni presidenziali, la stragrande maggioranza dei russi ha espresso l’intenzione di andare ai seggi elettorali e esprimere il loro voto», ha detto Vtsiom.

L’intervista telefonica è stata condotta tra il 15 e il 17 dicembre, tra 1.800 russi sopra i 18 anni. Si stima che il margine di errore sia inferiore al 2,5%. Le elezioni presidenziali in Russia sono previste per il 18 marzo 2018. Il presidente della Commissione elettorale centrale russa Ella Pamfilova ha lanciato il conto alla rovescia ufficiale durante la riunione della commissione lo scorso 18 dicembre.   

Attualmente, secondo la commissione elettorale centrale, 23 persone hanno dichiarato l’intenzione di candidarsi alla presidenza russa.

Il presidente russo uscente, Vladimir Putin tenterà di ottenere il suo quarto mandato come candidato indipendente. Putin è stato eletto al suo attuale mandato nel 2012 dal partito Russia Unita, che ha già dichiarato che avrebbe sostenuto Putin in ogni modo e che contribuirà a raccogliere le necessarie 300.000 firme.

Anna Lotti