Il dramma dei mutui russi

44

RUSSIA – Mosca 01/02/2015. Il capo della Banca centrale russa ha detto che i mutui in valuta forte potrebbero essere vietati in futuro.

Elvira Nabiullina, parlando alla Duma di Stato il 30 gennaio, ha citarto il tema spinoso per i russi e ha detto che l’assistenza statale per le persone che hanno preso i mutui dalle banche in valute forti deve essere differenziata dagli altri: la priorità per l’assistenza dello Stato deve essere data alle famiglie a basso reddito. Molti proprietari russi con mutui in valuta forte sono stati gravementi colpiti dalla brusca diminuzione del valore del rublo russo. La Duma ha discusso il 29 gennaio un progetto di legge che vieta mutui ipotecari in valuta forte. Centinaia di persone hanno manifestato a più riprese nelle ultime settimane di fronte alla sede della Banca centrale di Mosca per chiedere che i loro debiti in valuta forte siano ricalcolati in rubli ai tassi del l’accensione del mutuo.