RUSSIA. Missili russi all’India. Putin incontra Modi

123

Il presidente russo Vladimir Putin visiterà l’India dal 4 al 5 ottobre: durante questi giorni terrà un vertice bilaterale con il primo ministro Narendra Modi, Narendra Modi.

«Il presidente russo Vladimir Putin farà una visita ufficiale a Nuova Delhi il 4 – 5 ottobre per il XIX vertice bilaterale annuale India -Russia (…) Durante la visita, il presidente Putin terrà colloqui ufficiali con il primo Ministro Modi (…) Egli avrà  anche un incontro con il presidente, Ram Nath Kovind, così come altri impegni ufficiali», ha detto il ministero degli affari esteri in una dichiarazione.

La Russia è uno degli unici due paesi con cui l’India tiene vertici bilaterali annuali; l’altro è il Giappone, riporta Hindustan Times. Le relazioni bilaterali India-Russia sono state elevate a Partenariato Strategico Speciale e Privilegiato nel 2010.

All’inizio di questo mese, il ministro degli affari esteri Sushma Swaraj si è recato a Mosca per la XXIII riunione della Commissione intergovernativa per la cooperazione tecnica ed economica, Irigc-Tec, che ha anche preparato le basi per la prossima visita di Putin.

Durante l’incontro, l’India e la Russia hanno deciso di aumentare l’obiettivo degli investimenti bilaterali a 50 miliardi di dollari entro il 2025, dato che l’obiettivo precedente di 30 miliardi di dollari è già stato superato. Si specula anche sulla possibilità di concludere, durante la visita di Putin, un accordo missilistico che Nuova Delhi sta negoziando con Mosca.

Con la legge dell’Amministrazione Trump, Countering America’s Adversaries Through Sanctions Act, Caatsa, che entrerà in vigore a gennaio, gli accordi in tema di Difesa dell’India con altri paesi sono entrati in vigore a gennaio.

Caatsa si rivolge ai paesi che intrattengono rapporti commerciali con società di difesa russe, iraniane e nordcoreane. Si tratta di una questione che preoccupa l’India, che è uno dei principali partner della Russia nel settore della Difesa. La questione più controversa è l’acquisto da parte dell’India di quattro sistemi missilistici di difesa aerea S-400 dalla Russia.

A seguito del primo dialogo ministeriale India-Usa 2+2 tenutosi a Nuova Delhi il 6 settembre scorso, il Dipartimento di Stato americano ha dichiarato che non ci sarà una deroga generale per l’accordo degli S-400. L’ultimo vertice bilaterale annuale India-Russia si è tenuto il 1° giugno 2017, durante la visita di Modi in Russia.

Anna Lotti