RUSSIA. Kadyrov vuole seppellire Lenin

110

Il leader della Cecenia Ramzan Kadyrov ha detto di sostenere l’idea di seppellire i resti mummificati di Vladimir Ilich Ulianov, Lenin,  attualmente esposti nella Piazza Rossa di Mosca.

Kadyrov ha fatto i commenti sul suo account Telegram, aggiungendo la sua voce al crescente dibattito in Russia sul corpo conservato del fondatore dell’Unione Sovietica, esposto nel Mausoleo di Lenin nella Piazza Rossa di Mosca, riporta Lahd.

Kadyrov ha detto che, anche se spettava al presidente russo Vladimir Putin decidere il destino delle spoglie di Lenin, egli era personalmente convinto che il corpo è stato mostrato abbastanza a lungo.

Kadyrov ha aggiunto che dare a Lenin una sepoltura sarebbe stata la decisione più ragionevole e umana e che mostrare una bara con un cadavere nella Piazza Rossa non era corretto.

Gli appelli per far seppellire il corpo di Lenin sono aumentati nel corso dell’anno in occasione del centenario della rivoluzione russa.

Una serie di sondaggi hanno indicato che circa il 60 per cento dei russi sono favorevoli nel dare al corpo una sepoltura, anche se la metà di loro ritiene che debba passare un’altra generazione prima di farlo, per evitare conflitti sociali. Il partito comunista russo, tuttavia, è radicalmente contrario all’ idea di rimuovere il corpo dal mausoleo dove giace dal 1924.

Lenin non ha lasciato un testamento e sua moglie Nadezhda Krupskaya si era opposta a mostrare il suo corpo, dichiarando che Lenin aveva espresso il suo desiderio di riposare accanto a sua madre e a suo fratello nel cimitero di Volkovo a San Pietroburgo. Il 1 novembre, la Presidente del Consiglio della Federazione, Valentina Matviyenko, si è detta fiduciosa che il corpo avrebbe trovato il suo ultimo riposo dopo un referendum che si terrà in futuro.

Anna Lotti