Mosca consegnerà gli S300 a Teheran

49

EMIRATI ARABI UNITI – Dubai 09/11/2015. La Russia fornirà all’Iran sistemi di difesa aerea S-300 e quando la prima parte del contratto precedente verrà onorata, l’Iran tralascerà la causa legale contro la Federazione russa.

Lo ha detto in conferenza stampa l’Ad della Rostekh Sergey Chemezov al “Dubai Airshow 2015” ripreso da Ria Novosti. «Stiamo parlando di sistemi di difesa aerea, il contratto è stato firmato» ha detto Chemezov, il quale ha poi aggiunto che quando la prima parte del contratto sarà onorata, l’Iran ritirerà la causa internazionale presentata contro la Federazione russa. Russia e Iran, infatti, hanno firmato nel 2007 un contratto per la fornitura di sistemi S-300. In seguito all’adozione della risoluzione Consiglio di sicurezza dell’ONU 1929, che prevedeva l’imposizione di sanzioni contro l’Iran, l’esecuzione del contratto era stata sospesa. In risposta, l’Iran ha presentato le sue ragioni chiedendo un arbitrato internazionale contro la Federazione russa.pacifica del programma nucleare iraniano. Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato ad aprile 2015 un decreto che rimuoveva il divieto di fornitura di S-300 all’Iran.