INDRA e SAREX 2015

87

RUSSIA – Khabarovsk, 09/11/2014. Il Distretto militare orientale della Russia (Восточный военный округ) prevede di condurre esercitazioni navali internazionali con l’India e il Giappone nel 2015.

Ne ha dato l’anuncio il portavoce Alexander Gordeev in una conferenza stampa il 7 novembre.
«Si tratta delle esercitazioni navali congiunte russo-indiane Indra-2015 e di quelle congiunte russo-giapponesi Sarex-2015. Le zone in cui saranno condotte le esercitazioni, i partecipanti, gli obiettivi saranno concordati e approvati dai rappresentanti del Distretto e dalle forze navali dei paesi partecipanti l’anno prossimo in diverse conferenze», ha detto Gordeev.
Nel luglio scorso la Indra 2014 (foto d’apertura) si è svolta nelle acque di Vladivostok, Vi presero parte il cacciatorpediniere indiano Ranvijay, la fregata Shivalik, e le navi cisterna Shakti. La Flotta russa del Pacifico aveva nell’occasione schierato l’incrociatore lanciamissili Varyag, il cacciatorpediniere Ammiraglio Vinogradov, l’Peresvet e diverse navi ausiliarie. Dal 2003, India e Russia hanno condotto sette grandi esercitazioni, denominate Indra; nel 2011, la Russia annullò le esercitazioni con l’India nell’Oceano Pacifico, per via dello tsunami e la conseguente crisi nucleare in Giappone.
Ad ottobre 2014, invece, si è svolta la Sarex (ricerca e soccorso, a destra) svoltasi nell’estremo oriente della Russia. Il Giappone inviò il cacciatorpediniere Hamagiri, della classe Asagiri, il cui equipaggio partecipò anche a una serie di celebrazioni commemorative.