RUSSIA: FSB lancia l’allarme hacker sul sistema finanziario del paese

124

di Anna Lotti RUSSIA – Mosca 05/12/2106. Il Servizio federale di Sicurezza della Russia, Fsb, ha lanciato l’allarme su probabili attacchi informatici al sistema economico-finanziario russo a partire dal 5 dicembre. Servizi segreti stranieri, riporta Lenta.ru che cita un comunicato del Fsb, starebbero preparando attacchi informatici su larga scala «al fine di destabilizzare il sistema finanziario della Federazione Russa, comprese le attività di un certo numero di grandi banche russe».
Inoltre, prosegue il comunicato Fsb, «server e centri di comando e controllo per gli attacchi informatici si trovano nei Paesi Bassi e sono di proprietà della società ucraina di hosting».
Secondo il Fsb, l’attacco cyber prevede «l’invio in massa dei messaggi Sms e di pubblicazioni provocatorie nei social network in relazione alla crisi del sistema creditizio e finanziario in Russia, al fallimento e alla revoca di licenze di un certo numero di banche di rilevanza federale e regionale». Obiettivo dell’attacco una serie di città russe. Infine, riporta Lenta.ru, il Fsb sta lavorando per creare le necessarie misure di sicurezza economica e di informazione della Federazione Russa e per documentare l’azione.