Enorme frode fiscale agricola in Russia

47

RUSSIA – Mosca 22/12/2013. La polizia russa ha detto il 20 dicembre che stava indagando sulla banca per l’agricoltura di Stato, Rosselkhozbank, per appropriazione indebita. 

Oltre 1,2 miliardi di rubli (36,4 milioni di dollari) in fondi di bilancio per gli ex impiegati sarebbero stati distratti dai dirigenti della banca attraverso un meccanismo di scatole cinesi. Il denaro, concesso sotto forma di prestiti per l’acquisto di materie prime agricole e attrezzature nel 2009, sarebbe stato frodato attraverso aziende agricole fittizie che poi giravano le somme sui conti privati dei dirigenti. La polizia ha ispezionato gli uffici della banca a Mosca e a Novosibirsk, nella Siberia occidentale. La magistratura ha aperto un fascicolo per frode ha comunicato la polizia.