Volgograd secondo attentato in meno di una settimana

73

RUSSIA – Mosca. 24/10/13. Ancora un attentato a Volgograd. Uno sconosciuto avrebbe gettato bombe Molotov dentro una moschea.

A darne notizia il Ministero degli Affari Interni: «Giovedì, verso le 02:00 uno sconosciuto ha gettato una bottiglia con una sostanza sconosciuta nella finestra del primo piano della moschea nel quartiere Voroscilov di Volgograd, dando inizio a un principio di incendio» – secondo il sito web degli affari regionali. Nessun danno a cose o persone, l’incendio è stato subito domato.
Si tratta del secondo attentato terroristico in meno di una settimana. Sul primo attentato compiuto da una donna in un autobus che ha causato 8 morti, in rete girano voci, che l’attentatore non sia Naida Asiyalova, moglie convertita all’Islam di uno dei leader del movimento clandestino armato, come affermato dalle autorità. Sempre su Facebook vi sarebbero dei documenti che convaliderebbero la testimonianza resa via web.