Pskov avrà un nuovo aeroporto

42

RUSSIA – Mosca. 15/02/15. La ricostruzione della infrastruttura aeroportuale “Pskov” è prevista per il 2018 – 2020 anni. Riferisce IA REGNUM che cita come fonte il servizio stampa dell’amministrazione della regione di Pskov.

Il finanziamento dei lavori sarà effettuata nell’ambito del programma federale di destinazione “Sviluppo dei Trasporti Sistema di Russia (2010-2015)”, che si estende fino al 2020. L’importo totale dei fondi previsti dal programma di destinazione federale per l’aeroporto “Pskov” è poco più di 2 miliardi di rubli, di cui 1,2 miliardi di rubli saranno assegnati dal bilancio federale 203 milioni di rubli – dal regionale e altri 600 milioni di rubli – da fonti extra-bilancio. Tra le opere principali la ricostruzione della pista, il sistema di drenaggio, la ricostruzione delle mura esterne della’ereoporto, le vie di rullaggio, le strade di accesso all’aeroporto, le strade per i mezzi di pattuglia, e di soccorso internamente all’aeroporto, sostituzione del sistema di illuminazione. I fondi del bilancio regionale e le risorse fuori bilancio saranno spesi per la ricostruzione del complesso aeroportuale. Secondo il Direttore Generale della JSC “Pskovavia” Victor Martynenko, la ricostruzione dell’aeroporto darà nuovo slancio alla zona.
I primi di febbraio, però, è stato riferito dal Ministero dei Trasporti della Federazione Russa che questo intendeva modificare il programma di destinazione federale (FTP) “Sviluppo di trasporto Sistema di Russia (2010-2020)”. Come evidenziato nel Ufficio del disegno di legge, il finanziamento di sotto-programma “aviazione civile” dal bilancio federale è stato progettato per essere ridotto di 27,6 miliardi di rubli (6,5%) a 395 miliardi di rubli. In particolare, il Ministero dei Trasporti ha espresso l’intenzione di rifiutare il finanziamento a carico del bilancio federale ricostruzione degli aeroporti in diverse città russe, tra cui in Pskov.