Libia. Preparativi per la conferenza di Roma

36

LIBIA – Tripoli 18/02/2014. Il primo ministro ad interim libico Ali Zeidan si è incontrato, il 18 febbraio, con l’ambasciatore italiano in Libia, riporta il quotidiano Libya al Mostaqbal.

Giuseppe Grimaldi ha trasmesso al premier gli auguri del presidente e del governo italiano al popolo libico in occasione del terzo anniversario della Rivoluzione. Nella riunione sono stati discussi gli ultimi dettagli per la conferenza degli Amici della Libia, che si terrà nella capitale italiana, all’inizio di marzo. Nella conferenza italiana, verranno trattate questioni d’interesse strategico per aiutare il paese nella sua fase di transizione. Il meeting romano era astato annunciato il 14 febbraio dal ministro francese degli Affari Esteri, Laurent Fabius.

In una intervista sul canale televisivo Rtl, Fabius aveva aggiunto che l’insicurezza presente in particolar modo dai disordini nel sud del paese, la circolazione delle armi e l’infiltrazione degli estremisti saranno parte del programma della conferenza. Ha sottolineato altresì che la presenza di gruppi terroristici attivi nel sud del paese renderebbe necessario un intervento diretto che però non è all’ordine del giorno.