Rishawi in viaggio per IS, ostaggi vicino alla liberazione

49

ITALIA – Roma. 28/01/15. Continua il flusso di notizie sui social sul prigioniero giapponese, Kenjii Goto e sul pilota siriano, Muat al-Kasaesbeh. Uno degli ultimi messaggi di Googel plus dice: «Dio è grande e per fortuna nostra sorella Rishawi è molto al di fuori dei confini della Giordania.

A dirlo alle organizzazioni islamiche l’avvocato Musa Abdullat della prigioniera Rishawi che è ora fuori dai confini giordani, sulla sua strada per l’Iraq, accompagnato da persone della tribù Dulaimi Iraq. Abdullat nella sua dichiarazione afferma che la donna è stata liberata con uno scambio di ostaggi. ISIS manderà on line dei video che mostreranno gli ostaggi in vita, l’avvocato Abdullat ha affermato che il bombardamento statunitense nel luogo in cui è stato Kasasbeh era ostaggio insieme al giapponese ha ritardato il processo di scambio e ha avuto un impatto negativo sui negoziati. Abdullat ha sottolineato che ci sono garanzie da parte dalla Giordania da inviare Rishawi nello Stato islamico.