Vertice RIC a Mosca

11

RUSSIA – Mosca 18/04/2016. I ministri degli Esteri di Russia, India e Cina (Ric) si incontrano il 18 aprile a Mosca. La XIV riunione dei ministri Ric ha al centro la situazione in Medio Oriente, in particolare dei conflitti in Siria e in Iraq, e la crisi in Ucraina.

La Russia ritiene che il dialogo Ric sia «un elemento importante della rete di diplomazia multilaterale, lavora per la costruzione di un ordine mondiale giusto, la formazione di un’architettura completa, uguale e indivisibile di sicurezza nella regione Asia-Pacifico e lo sviluppo economico sostenibile e inclusivo», recitava il comunicato del ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa uscito il 16 aprile. «Particolare attenzione, i ministri degli Esteri daranno al coordinamento nelle organizzazioni multilaterali, in particolare presso le Nazioni Unite, la Sco, Brics, il vertice dell’Asia orientale, la Conference on Interaction and Confidence-Building Measures in Asia (Cica)» proseguiva il comunicato. Il dialogo Ric è stato avviato alle sessioni dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel periodo 2003-2005, poi ad Almaty, nel quadro Cica nell’ottobre 2004. A luglio 2006, a margine della riunione del “Gruppo degli Otto” a San Pietroburgo. Dal 2005, organizzata, senza riferimento a forum internazionali, il dialogo Ric ha un ordine di priorità in ciascuno dei paesi partecipanti. Durante le riunioni Ric vengono approcciate questioni chiave dell’agenda internazionale, e aree di cooperazione. Dopo la riunione di Mosca, la presidenza Ric passerà dalla Russia all’India.