REGNO UNITO. Londra e Il Cairo unite contro il terrorismo

38

Visita londinese per il Capo di Stato Maggiore egiziano generale Mahmoud Hegazy il 1° febbraio. Il generale egiziano, ci informa Defence Web, ha incontrato il suo omologo britannico, Stuart Peach, e il ministro della Difesa Michalel Fallon.

Tra i temi discussi gli interessi condivisi di sicurezza in Libia, e le future esercitazioni congiunte previste quest’anno, tra cui la formazione anti Ied, C-Ied, e l’impegno del Regno Unito per la sicurezza nella regione. Fallon ha detto: “La Gran Bretagna sta lavorando con l’Egitto per combattere le minacce del terrorismo, anche quelle provenienti da Daesh in Sinai e Libia. Approfondire il nostro rapporto con l’Egitto aiuta a garantire la stabilità in Medio Oriente e migliora la sicurezza in Gran Bretagna e in teatro».

Fallon aveva visitato il Cairo a settembre 2016, dove aveva legato il Regno Unito nella formazione delle forze armate egiziane, in particolare attraverso la formazione nella prevenzione delle Ied, Improvised Explosive Device, C-Ied.

Come parte della difesa congiunta nello scorso anno, le navi da guerra della Royal Navy Hms Ocean e Bulwark hanno visitato l’Egitto e si sono incontrati con l’egiziana Ens Tahya Misr hanno effettuato una serie programmata di manovre navali e hanno partecipato a un esercitazione di difesa aerea.

10 ufficiali egiziani sono stati ospitati a bordo della Homs Ocean, che ha visitato il porto di Alessandria, prima nave della Royal Navy a farlo dopo otto anni.

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Chief Air Marshal Stuart Peach ha detto che: «Sono stato lieto di accogliere il generale Hegazy a Londra, ed a seguito di un positivo scambio ho personalmente ribadito i nostri importanti legami nel settore della difesa. Continueremo a sviluppare questo legame militare».
Durante la sua visita egiziane il generale Hegazy sarà presente in altre base militari britanniche per rafforzare i legami militarti tra Egitto e Londra.

Maddalena Ingrao