Uk: verso la fine del tunnel della crisi?

37

L’impennata economica più alta dal 1987 registrata a luglio fa ben sperare gli economisti britannici che il Paese stia uscendo dalla crisi.

I dati del Office for National Statistic (l’Istat del Regno Unito) hanno mostrato tutti i segnali per i quali possa diminuire la pressione per i consumatori inglesi ormia esausti. Confrontati coni dati europei, quelli britannici danno segnali incoraggianti per il futuro a breve periodo. L’economia inglese no si è mai pienamente ripresa dalla crisi del 2008 – 2009, in recessione dal 2011, ora sta mostrando una certa ripresa grazie all’indotto economico delle Olimpiadi che potrebbe aggiungere uno 0,2% di crescita nel terzo quarto del 2012. Dopo essere calato del 2,9% a giugno, il settore manifatturiero è salito a luglio di 3,2 punti percentuali. L’intera produzione industriale è salita di 2,9 punti percentuali a luglio, la più alta ripresa dal 1987.