REGNO UNITO. Che fine farà Gibilterra dopo Brexit?

299

di Tommaso dal Passo REGNO UNITO – Londra 13/12/2016. Il Comitato Ue della Camera dei Lord inglese ha avviato una nuova inchiesta sulle implicazioni di Brexit per Gibilterra. Il comitato ha incontrato il Primo ministro di Gibilterra Fabian Picardo, il Vice Primo Ministro Joseph Garcia e il procuratore generale Michael Llamas.
«Gibilterra si trova in una posizione costituzionale unica come territorio d’oltremare britannico all’interno dell’Unione europea», ha detto la commissione nell’annunciare la sua inchiesta, «I suoi abitanti hanno partecipato al referendum di giugno, e votato in massa di rimanere nell’UE».

L’indagine esaminerà diverse aree, tra cui: la conseguenze per Gibilterra del referendum; il rapporto esistente di Gibilterra con l’Ue, e come è probabile che sia affetto da Brexit; rischi e opportunità che Brexit presenterà per Gibilterra; l’impatto di Brexit sul rapporto di Gibilterra con la Spagna. Sarà inoltre esaminando il rapporto di Gibilterra con il post-Brexit Ue, e le strutture poste in essere per comunicare le preoccupazioni e le priorità di Gibilterra per il governo britannico.