Rating: nasce UCRG

45

RUSSIA – Mosca. 13/01/15. Quasi pronta l’agenzia di rating sino-russa Credit Rating Group (UCRG) che farà concorrenza alle agenzie esistenti Moody, S & P e Fitch, la sua prima valutazione verrà rilasciata quest’anno.

«La creazione della UCRG è nelle sue fasi finali, pronti a sfidare le ‘Big Three’ che attualmente dominano il settore» ha dichiarato l’Amministratore Delegato di RusRating, Aleksandr Ovchinnikov, alla Sputnik News Agency. «A nostro parere, le prime valutazioni [saranno pronte] … durante l’anno in corso», ha continuato Ovchinnikov, aggiungendo che l’accreditamento con il regolatore locale è già in corso. La notizia arriva sulla scia della decisione di Fitch di seguire S & P in declassamento rating sovrano della Russia a BBB-, un gradino sopra il livello spazzatura e alla pari con l’India e la Turchia. La nuova agenzia avrà sede a Hong Kong, e fornirà un controllo sul ‘Big Three’, che secondo alcuni analisti non forniscono una lettura accurata delle situazioni economiche. Molti titoli e obbligazioni negli Stati Uniti che avevano rating tripla A nel 2008 e sono stati considerati ‘sicuri’, si sono rivelati “spazzatura” dalla crisi dei mutui subprime.
«Quando alla questione della creazione di un’agenzia alternativa alle ‘Big Three’ [Standard & Poors, Moody, e Gruppo Fitch] era stata sollevata, dai governi di Russia e Cina e noi vi abbiamo dato seguito», ha detto Ovchinnikov. La UCRG nasce ufficialmente nel giugno del 2013, la Cina Dagon, RusRating della Russia e dell’America Egan-Jones Ratings. Ogni membro terrà una quota pari al venture, con un investimento iniziale di 9 milioni di dollari.