ISIS attacca il centro di Ramadi

48

IRAQ – Ramadi. 17/10/14. L’islamic Post ha pubblicato la notizia secondo cui IS avrebbe lanciato un’offensiva sulla città di Ramadi.

«Violenti scontri sono in corso a Raamdi, tra le forze irachene e combattenti del “stato islamico”, dopo una grande offensiva lanciata dallo Stato Isalmico nella città di Ramadi, nella provincia di Anbar, nell’Iraq occidentale». I combattenti dello Stato Islamico avrebbero lanciato razzi e mortai su edifici e uffici governativi e sul centro di comando militare, secondo una fonte della sicurezza.
La fonte ha detto dal Command Operations Anbar (una delle formazioni dell’esercito iracheno), è arrivato il seguente messaggio: «Gli scontri e scontri violenti si è verificato questa mattina tra le forze governative sostenute da uomini armati delle tribù leali contro lo Stato islamico terrorista. Dopo l’attacco è stata lanciata un’offensiva sulla città di Ramadi».
La fonte ha aggiunto, che Ramadi è stata attaccato la mattina presto. Il commando di IS sarebbe partito da un punto a “cinque chilometri” ovest della città.
La stessa fonte, sostiene che gli elementi dello Stato Islamico hanno preso di mira il quartier generale del Comando delle operazioni Anbar e l’Ottava Brigata dell’Esercito e il Palazzo di Giustizia e il Tribunale.