Radar russi in Siria

32

La Russia ha installato un radar sl territorio siriano nei pressi del confine con la Turchia.

Il dispiegamento della postazione radaristica ha un duplice scopo: monitorare le mosse della Nato in Turchia, compresa la vicinissima base di Adana, e offrire al regine di Assad migliori modi di osservare ciò che accade in Turchia che ospita migliaia di appartenenti all’esercito di liberazione della SIria, i suoi oppositori militari e politici. Il radar è situato a Kessab, a nord di Latakia, al confine cn la Turchia. Antica enclave armena, Kettab oggi è abitata da alawiti; la città è situata su una collina a 1300 metri di altezza sul mare, piazzata strategicamente lì, la postazione non ha rivali nell’osservazione. La scoperta della postazione arriva dopo la denuncia degli Usa delle forniture russe di armi a Damasco.