Le ragioni europee, tra coesione e rappresentanza

28

ACTA MUNDI – Volume zero. (Clicca sulla copertina per scaricare il libro) Con l’acuta analisi di Paolo Cianfarani intendiamo dare vita ad una serie di approfondimenti curati dalla Nostra Agenzia che spazieranno dalla geopolitica all’economia al mercato del lavoro. Iniziamo con l’Unione europea e con i problemi legati di al mancato accordo sul Quadro Finanziario Pluriennale. Il saggio di Cianfarani affonda le sue radici nel periodo oggi in scadenza e ci illustra quanto era nei piani e nelle aspettative di chi ha approvato il piano finanziario che sta per terminare i cui risultati sono sotto gli occhi di tutti.

A nostro avviso si tratta di un utilissimo strumento per penetrare le dinamiche che troppo spesso ci piovono addosso dalle istituzioni comunitarie e che risultano ai più poco comprensibili oltre che per avere un quadro storico comprensibile sull’impalcatura comunitaria così come si è andata formando e che oggi condiziona la vita politica ed economica dei Paesi membri. Cianfarani tratta del piano finanziario comunitario precedente la crisi generalizzata e quindi resta ancora più utile strumento nella comprensione degli scenari futuribili per l’Ue, spazzati via dalla continua emergenza che stiamo vivendo quotidianamente. 

CLICCA SULLA COPERTINA PER SCARICARE IL FORMATO PDF