Qatar nello spazio

66

QATAR – Doha 31/08/2013. È stato lanciato con successo il primo satellite del Qatar,  Es’hail 1.

Il satellite è stato lanciato con successo in orbita da un vettore Ariane-5 dal Centro Spaziale Europeo di Kourou, nella Guiana francese, sulla costa nord-est del Sud America. Il Ceo di Es’hailSat, Ali bin Ahmed al – Kuwari, presente al lancio, ha detto che il programma satellitare è importante per il Qatar poiché il paese cerca di soddisfare così le esigenze di comunicazione veloce in rapida crescita nella regione. «Con l’arrivo di Es’hail 1, abbiamo fatto il primo passo per raggiungere lo scopo di diventare un centro di eccellenza nella regione e sviluppare un’industria nazionale sostenibile satellitare» ha detto al – Kuwari. «Primo satellite del Qatar fornirà ai nostri sostenitori strategici e clienti un servizio di qualità e un’ampia copertura geografica. Ci congratuliamo con Arianespace per la realizzazione di un perfetto quadro di decollo e siamo ansiosi di lavorare con il team operativo di Eutelsat per portare Es’hail 1 in servizio», ha aggiunto. Al lancio, celebrata dalla delegazione del Qatar, ha partecipato Nicolas Brix, il ministro francese del commercio estero. La delegazione del Qatar in precedenza visitato il centro spaziale di Kourou, dove venivano attuate le procedure necessarie prima del lancio del satellite. Alla cerimonia d’inaugurazione hanno partecipato anche il Ministro della Information and Communication Technology del Qatar, Hessa Sultan al – Jaber, Il Ceo della Qatar Foundation for Media, Mubarak bin Jaham al- Kuwari, il direttore di Qatar TV, Abdulaziz bin Thani bin Thani Al- Thani e l’ambasciatore del Qatar in Francia Mohamed Jaham al- Kuwari. Della delegazione del Qatar facevano anche parte rappresentanti delle forze armate, del Ministero dell’Interno e del Ministero delle Comunicazioni e dell’Information Technology, di Es’hailSat, della Qatar News Agency (Qna), di  Qatar TV, di Al Jazeera e Al Rayyan TV. Es’hail 1 mira a rispondere alle esigenze dei clienti locali in Qatar, in tutto il Medio Oriente e Nord Africa e in Asia centrale ed è in grado di trasmettere canali televisivi ad alta definizione e a definizione standard. Fornirà servizi avanzati via satellite e televisione, telefonia, Internet, a servizi pubblici e aziendali in tutta la regione e oltre. Il nome del satellite è derivato dal nome di una stella che diventa visibile nel cielo notturno in Medio Oriente quando l’estate si trasforma in autunno. «Tradizionalmente , l’avvistamento di Es’hail segna l’inizio delle condizioni meteorologiche più piacevoli della regione che ci aspettano con il lancio di Es’hail 1, la nuova stella nel Qatar» ha detto il Ceo al- Kuwari. Es’hailSat, la società che lo possiede, fornirà anche servizi di alta tecnologia in Medio Oriente e Nord Africa, in grado di soddisfare le esigenze della Coppa del Mondo Fifa del 2022 , ospitata dal Qatar. Il Qatar ha firmato con un accordo di partnership per costruire, lanciare e far funzionare il satellite con la francese  Eutelsat .A luglio, Es’hail ha segnato una prima tappa importante nel programma satellitare con l’apertura ufficiale del centro di gestione della società a Doha .