QATAR. Doha investe in Rosneft

74

di Lucia Giannini QATAR – Doha 28/01/2017. Gli investimenti del Qatar in Russia dovrebbero ulteriormente rafforzare i legami tra l’Opec e i paesi produttori non-membri. Secondo il segretario generale Opec, Mohammed Barkindo, ripreso da Reuters, la Qatar Investment Authority, Qia, e il trader Glencore hanno acquistato una quota del 19,5 per cento di Rosneft; in una riunione con i vertici di Glencore, dell’italiana Banca Intesa e del fondo sovrano di Qia, svoltasi al Cremlino, il presidente russo Vladimir Putin ha detto che il Qatar avrebbe partecipato alla produzione di idrocarburi in Russia. «Questo progetto di investimento rafforzerà ulteriormente le relazioni Opec e non Opec , (…) L’investimento in Rosneft è molto strategico per tutte le parti coinvolte» ha detto Barkindo.
A gennaio, come previsto, la Russia ridurrà la sua produzione di 100mila barili al giorno, come parte della transazione; «È un lavoro di squadra. Ognuno ha lavorato molto duramente, in particolare la Russia», ha commentato Barkindo.